Progetti di carta

Feste a tema

Pasqua

0 In Fai da te/ Materiali di riciclo/ Pasqua

Decorazione di Pasqua riciclando i gusci d’uovo

Avevo già pronti tanti progetti di Pasqua da proporvi e poi… e poi è cambiato il mondo. In questi giorni in tante mi state scrivendo (la mail è info@caseperlatesta.com o su tutti i social se vuoi!) chiedendomi di fare dei progetti di decorazioni per Pasqua con materiali che si trovano in casa visto che non si deve uscire. E quindi ecco la mia proposta.

Una decorazione di Pasqua da realizzare con i gusci d’uovo: semplicissima da realizzare e molto decorativa. Basta mettere da parte di gusci d’uovo dopo una bella frittata e il materiale creativo è pronto! Per come mantenere invece le uova intere, vi spiego qui di seguito come fare.

I gusci decorati possono essere utilizzati per il centro tavola di Pasqua o come segnaposto, basterà mettere un cartoncino con il nome e sarà pronto.

Cosa serve:

  • gusci d’uovo e/o uova
  • colori a tempera o acrilici
  • spugna (tipo quella per i piatti)
  • spillo e un pezzetto di scotch, stuzzicadenti e una cannuccia dei succhi di frutta (per svuotare le uova)
  • elementi di decorazione come fiori veri (se si ha la fortuna di avere delle piante fiorite) o di carta
  • candeline da the (tipo quelle dell’Ikea in pacchi da 50 per intenderci)

Come fare:

  • per i gusci d’uovo (e le uova intere): applica il colore tamponando delicatamente sul guscio la spugna su cui avrete messo poco colore. Per questo tipo di decorazione consiglio tonalità chiare, pastello, Se non le avete già pronte mescolate i colori con del bianco per schiarirli.
  • lasciare asciugare una notte e poi utilizzarle per creare la decorazione di Pasqua.

Come svuotare un uovo mantendo intero il guscio: applicare un pezzetto di scotch alle due estremità dell’uovo. Con lo spillo fare un forellino nella parte più appuntita dell’uovo e praticare una serie di bucherelli in tondo sul fondo. Rimuovere lo scotch dalla parte tonda dell’uovo e unire i bucherelli, in questo modo si toglierà un cerchiolino di guscio. Soffiare attraverso il buchino nella parte più appuntita dell’uovo, in questo modo usciranno tuorlo e albume. Far scorrere un pochino d’acqua e aceto attraverso l’interno dell’uovo in modo da pulirlo bene e togliere ogni odore.

Nella sezione Pasqua del blog trovi anche i cestini stampabili che puoi riempire con biscotti fatti in casa o con ovetti di cioccolata o con uova vere e proprie sode per il pranzo di Pasqua! Leggi come fare e scarica i template nell’articolo.

0 In Download/ Hygge

15 giorni di Mindfulness

La mindfulness si può descrivere come “vivere il momento” o vivere con consapevolezza. Detto così è davvero molto semplificato perchè la mindfulness è una cosa seria e aiuta, molto. Ho la fortuna di aver iniziato a praticarla quasi 4 anni fa e di aver seguito diversi corsi, incontri, seminari e approfondimenti. E mi ha cambiato la vita, aiutandomi a superare un momento buissimo. Senza voler pretendere di insegnare nulla a nessuno ho pensato che in questo momento così complicato e difficile per tutti DOVEVO condividere un’esperienza che mi fa stare bene e che è alla portata di tutti.

E quindi ho raccolto 15 proposte per un sia pur breve  (e semplice) percorso di mindfulness: per prendere maggiore coscienza di sè, ridurre ansia e stress, cogliere il momento e affrontare, spero meglio, questi giorni così pesanti.

Ma cosa vuol dire mindfulness? Inizio da un esempio: ho male alla schiena. Se medito sul mio corpo praticando mindfulness percepisco la mia interezza che comprende anche il mal di schiena. E lo accetto. Forse non mi farà andar via il mal di schiena però percepire il mio stato e averne consapevolezza mi aiuta ad accettarlo. Un esempio ancora più calzante, visti i giorni che stiamo vivendo. Ho paura del coronavirus. Posso lasciarmi andare alla disperazione oppure posso accettare il fatto che ho paura, che sono fragile e fare tesoro di quello che sono, rendermi conto una volta per tutte che sono una creatura speciale e unica con le sue debolezze e i suoi punti di forza e resilienza. La consapevolezza di ciò di sicuro mi aiuterà ad affrontare meglio questi giorni.

Mindfulness significa quindi, detto in modo semplice, prestare attenzione, ma in un modo particolare: con intenzione, tenendo conto del momento presente, e in modo neutro, senza esprimere giudizio.

Ti va di iniziare un breve percorso di Mindfulness? Come fare?Inizia scaricando la mia piccola guida per il percorso di mindfulness, ti arriverà sulla e mail compilando il form qui sotto. Stampala e vivila come un diario di bordo  personale per 15 giorni: troverai spazi per scrivere e appuntarmi pensieri e ispirazioni, brevi spunti giornalieri che offrono lo spunto di meditazione, citazioni.

Scarica qui il tuo diario mindfulness:


Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail per il download gratuito.

Il percorso dura 15 giorni ed è alla portata di tutti: si alternano giornate con proposte di riflessione più profonde ad esperienze (si, esatto, mangiare una macedonia!) decisamente più leggere e allegre ma da vivere con coscienza di cosa stai facendo.

L’inizio di ogni meditazione: rilassati, chiudi gli occhi se vuoi, e concentrati sul respiro. Senti il tuo corpo che si muove al ritmo del respiro. Continua fino a che sarai tranquilla e rilassata e poi continua con il tema di riflessione mindfull del giorno. Regalati ogni giorno 15 minuti, non di più e non di meno!

Mi piacerebbe davvero tanto se mi raccontassi il tuo percorso e condividessi le tue esperienze. Se vuoi scrivermi: info@caseperlatesta.com

Oppure taggami nei tuoi post sui social o ancora utilizza l’hashtag #soulpaper che utilizzo per progetti creativi e mindful!

0 In Carta/ Fai da te

Coroncina di fiori di carta

Con l’arrivo della primavera nasce anche la speranza di poterci lasciare alle spalle presto questo terribile momento: la capacità curativa della creatività oggi la possiamo applicare per realizzare una coroncina di fiori di carta.

Ricordate il progetto #soulpaper, progetti creativi per stare meglio? L’ho presentato ormai tempo fa e se vuoi rileggere tutto vai all’articolo dove spiego come realizzare delle gerbere in carta.

La creatività come aiuto per stare bene in questo momento. Ognuno di noi ha la capacità (e anche la possibilità) di fare la differenza, perchè ognuno possiede un talento, una passione che rivela chi siamo e quale sia il nostro destino. Non è solo lasciarsi ispirare, è essere d’ispirazione.

Ciò che desidero, è ispirare la tua creatività e in questo modo promuovere la crescita interiore, risvegliando l’artista che è in ognuna di noi e creare così una community disponibile a condividere aiuto e ispirazioni.

Se hai il coraggio di guardare la luce, imita la primavera e vai avanti verso la luce.
(Markku Envall, scrittore aforista finlandese)

Oggi presento una coroncina di fiori di carta che ho realizzato con la Sizzix Big Shot Fold Away. Se ancora non la conosci è una macchina dotata di rulli in acciaio attraverso i quali far passare le fustelle e la carta. Il taglio della carta sarà perfetto, e non solo carta ma anche stoffa, feltro, panno lenci, gomma eva. Le fustelle disponibili sono tantissime e permettono di sbizzarrire la creatività: fiori, scatole, forme, lettere.

Cosa serve:

  • la base è un anello in bambù diametro 20 cm: non si deforma ed è in legno e cambierà quindi colore con il passare del tempo;
  • fustelle Sizzix a forma di fiore: ce ne sono davvero infinite
  • fustelle a forma di tralcio di ramo
  • colla e forbici
  • cartoncini colorati

Realizzare la coroncina, dopo aver tagliato i fiori è rapidissimo: incollarli alla coroncina disponendoli delicatamente.

Se vuoi realizzare una coroncina con le margherite puoi trovare il modello nell’articolo sulle gerbere.

Se realizzi dei progetti creativi con la carta metti #soulpaper #caseperlatestapaper e condividerò i tuoi progetti!

0 In Compleanno/ Feste a tema

Compleanno a tema sirenetta

Per i suoi 7 anni Bea mi ha chiesto di organizzare una festa a tema Sirenetta sotto il mare. Che ci siano tante sirenette, pesci, squali, ha specificato.

La palette dei colori l’ha scelta lei (ah buon sangue…!): tiffany, lilla, viola e rosa. Poteva andare peggio, di sicuro.

La festa si è svolta in casa: questa scelta dettata dalla necessità di decorare (quasi) tutto è stata avallata dal papà perchè il numero delle invitate era limitato. Non sapeva, il ragazzo, cosa sono in grado di fare 12 bambine scatenate, eheheheeh! Ma l’ha provato sulla sua pelle e temo che ne farà tesoro per il futuro.

Oltre alle decorazioni ho organizzato i giochi, che ruotavano tutti intorno all’idea di ottenere il riconoscimento di vera Sirenetta e per farlo si dovevano superare alcune prove:

  • scoprire il nome segreto da Sirenetta: facendo corrispondere l’iniziale del nome della bimba e il suo mese di nascita si scopre il nome e il cognome da sirena. Ho disegnato un tabellone dove le bimbe cercavano il loro nome.
  • realizzare una coroncina: decorare con strass, mezzeperle e borchie adesive una coroncina in carta.
  • farsi un tatuaggio
  • ballare come una sirenetta: le sirene hanno la coda non i piedini. giusto? quindi ballano a piedi uniti! e per farlo le bimbe hanno dovuto ballare con un elastico legato intorno alle caviglie.
  • fare merenda sotto il mare: ho trovato delle caramelle a forma di bruco e di pesce. Chi ha il coraggio di assaggiarle?!?
  • in bocca allo squalo.

Puoi scaricare gratuitamente le tags! Siii un mio regalo per te ;):

Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail per il download gratuito.

La prossima settimana sul blog altre idee per il tuo prossimo party a tema sirenetta e altri scaricabili gratis, yes! Ti aspetto

0 In Download/ Fai da te/ San Valentino

Regalini per San Valentino fai da te

San Valentino fai da te

San Valentino è alle porte! Ammetto di non averlo mai festeggiato: ho ancora il chiaro ricordo di un San Valentino tanti tanti anni fa. La mia metà (sempre quella, inossidabile!) aveva prenotato una cenetta in un ristorantino ammetto romantico. Siamo andati dopo la palestra e tutti e due eravamo forse un po’ stanchi. La cena è stata I N T E R M I N A B I L E, non ne potevo più e nemmeno lui. Resi astuti da quell’esperienza da allora in poi per San Valentino abbiamo poi sempre organizzato un pic nic in casa. Se vuoi delle idee per un Pic Nic di San Valentino (musica, menù, tovagliette e scatoline stampabili e tanto altro) trovi in questo post tante idee. Oggi ancora più divertente per la presenza della nostra bimba. E così faremo anche quest’anno, tu cosa hai progettato?

La mia bimba mi ha chiesto di preparare qualcosa da portare a scuola. Abbiamo pensato un pochino e la soluzione è stata poi facile da trovare: delle caramelle. I Tic Tac piacciono a tutti e hanno pochi zuccheri e calorie. Inventarci poi il bigliettino è stato rapidissimo. Il formato mini dei TicTac poi è davvero carino e si presta a tanti utilizzi. Lo trovi in vendita nei supermercati e anche su Amazon trovi il box dei Tic Tac mini.

Se vuoi realizzare anche tu i bigliettini di San Valentino con i Tic Tac basta che scarichi il printable che trovi qui, è anche disponibile in inglese:

Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail per il download gratuito.

Caseperlatesta_san_Valentino_tic_tac

Se invece sei inguaribilmente romantica e vuoi un tatuaggio che ti leghi al tuo amore puoi scaricare il mio disegno per un tatuaggio di coppia in questo post. Visto però che i tempi cambiano (e anche il cuore va dove vuole) il mio consiglio è di realizzare un tatutaggio temporaneo, nel post ti spiego come fare!

0 In Blogger CF Style/ Carta/ Fai da te/ Soul Paper

Come fare una coroncina di eucalipto (in carta)

Una coroncina di eucalipto è sempre bella e si abbina con ogni stile di arredo.

Se poi le foglie di eucalipto sono di carta sei certa che non appassiranno mai, che avranno sempre una bella forma e specialmente che non sono tossiche per i cuccioli di casa, umani e non. Eh già perchè le foglie di eucalipto sono leggermente tossiche, lo sapevi, vero?

Sul numero di febbraio di Casa Facile puoi trovare il mio articolo di paper art che spiega passo a passo come realizzare una coroncina di eucalipto in carta e su Casa Facile on line puoi scaricare il template.

Per questa coroncina ho pensato a un allestimento in stile nordico, giocato sui toni pastello che le foglie richiamano bene con il loro verde argentato un po’ polveroso.

La coroncina può essere perfetta anche in un arredamento boho chic, per un allestimento di una festa, matrimonio e per creare un angolo green in ogni punto della casa.

Lavorare con la carta è sempre un vero piacere, anche per te? Le possibilità che offre sono infinite! In particolare, dato il mio noto pollice nero, amo molto realizzare piante e fiori in carta.

0 In Living/ Moodboard

Arredo versatile e trasformista: come scegliere i tavoli allungabili

Le feste di Natale sono ormai un ricordo: sai di cosa mi sono resa conto durante i pranzi e le cene delle feste? Che ho un estremo bisogno di tavoli allungabili in casa!

E’ capitato anche a te, durante i momenti conviviali delle feste, di renderti conto che occorreva maggiore spazio a tavola? A me sì perchè quando si festeggia è bello invitare diverse persone con cui si ha piacere di trascorrere una serata insieme. Così ci siamo ritrovati stretti stretti seduti a tavola… In quel momento, quando i gomiti si urtavano per la troppa vicinanza, ho davvero riflettuto sull’utilità dei tavoli allungabili; moltiplicare lo spazio all’occorrenza, ovvero la soluzione ottimale.

Oggi giorno esistono tavoli allungabili di design che vanno incontro ad ogni gusto: in legno, in vetro, in metallo, in ceramica, con gambe scultura o molto light e minimal.

I tavoli allungabili sono diventati complementi d’arredo di vero design con sistemi di apertura sempre più innovativi e funzionali che hanno permesso di ottenere linee leggere e design pulito. Sono davvero lontani i tempi in cui i tavoli allungabili erano sinonimo di orrende prolunghe e macchinosi sistemi di apertura e a volte dita pizzicate nell’apertura!

Diverse aziende di arredo di design hanno, nel loro catalogo, tavoli allungabili frutto della creatività di grandi designer; tra i tavoli Cattelan un’icona di design è certamente il tavolo Premier Wood Drive: base in acciaio verniciato goffrato nero, titanio o grafite. Elementi di tendenza che enfatizzano la linea minimale del tavolo.Il carattere sobrio e deciso del tavolo si sposa con tutti gli stili di arredo: dall’industrial al classico. L’estrema versatilità permette di allungare il tavolo da 6 a 10 persone in un attimo modificando così lo spazio di casa senza rinunciare allo stile.

Nella moodboard ispirata al geniale connubio di design legno e grafite:

Poltrona Indy Chaise Longue Donovan Lampada Manhattan Specchio Excalibur Appendiabiti Oscar

0 In Moodboard

Idee per regali di design in bianco e oro

Mancano due settimane a Natale: panico per i regali? Keep calm & scopri alcune idee regalo di design in bianco e oro.

Come saprai visto che mi segui, quest’anno il Natale di Caseperlatesta è in bianco e oro; ho pensato di darti qualche consiglio per i tuoi regali di Natale scegliendo alcuni arredi e complementi di design di Driade.

Vuoi regalare un’icona del design? La poltrona Nemo firmata Fabio Novembre è molto nota e originale; caraterizzata da una seduta a forma di maschera è non solo un seduta, ma anche una scultura capace di arredare e conferire teatralità al tuo living. Un pezzo d’arredo iconico che certamente non passerà inosservato.

Altrettanto scenografico il lampadario a sospensione Norma di Borek Sipek, un turbinio di scintillanti foglie dorate che regalano suggestivi riflessi e giochi di luce; è composto da foglie di alluminio dorato ed elementi in vetro soffiato, davvero ricco e suntuoso.

Per un living dai riflessi oro, sono perfetti i vasi in ceramica Gear di Driade, disegn di Philippe Bestenheider; linea rigorosa movimentata dalla forma ad ingranaggio che crea un gioco di chiaro scuri sulla superficie dorata e un complesso gioco tridimensionale. Il contrasto con forme più semplici e lineari è davvero suggestivo. E il vaso Gear si sposa bene anche con allestimenti meno minimal, adeguandosi a diversi stili di arredo.

Può mancare nella tavola delle feste un pò di oro? Ovviamente no! Ho scelto, per le idee regalo di design in bianco e oro, la collezione Moi firmata per Driade da Giandomenico Sozzi; il candore della porcellana bianca è interrotto dal segno dorato dell’artista, elegante e raffinato. Una tavola elegantemente semplice. Less is more, giusto?

Ti è piaciuta la mia collezione di idee regalo di design in bianco e oro? Puoi trovare altre idee oro scintillanti a tema Natale nella Moodboard gold & sparkle!

0 In Festività/ Natale

Cookie swap party: come si fa

Un cookie swap party: che cosa è? E’, letteralmente, una festa in cui ci si scambiano biscotti. E si mangiano biscotti, tanti e ottimi biscotti!

Ogni invitato porta i suoi biscotti e la relativa ricetta: tutti li assaggiano e alla fine viene decretato il miglior biscotto nelle varie categorie. Per esempio miglior biscotto al cioccolato, migliore idea innovativa, miglior biscotto light… le possibilità sono tantissime.

Trovi su Casa Facile il mio articolo che spiega passo a passo come organizzare un Cookie swap party e puoi scaricare la scheda dove scrivere la tua ricetta dei biscotti.

Al termine della festa si dividono i biscotti avanzati per portarli a casa: è quindi necessario trovare un packaging che valorizzi il contenuto.

Ho raccolto tante idee in questo post, dedicato proprio ai pacchetti per biscotti di Natale.

E se sei a corto di idee per quale biscotto preparare puoi trovare degli spunti nella mia classifica dei 15 migliori biscotti di Natale: quale scegli?