0
2 In Uncategorized

Breve percorso di Mindfulness

Hai mai sentito parlare di Mindfulness? Ne hai già sentito parlare e vorresti provare? Ti interessa un facile e breve percorso di mindfulness? Facciamolo insieme!

Mindfulness significa, detto in modo semplice, prestare attenzione, ma in un modo particolare: con intenzione, tenendo conto del momento presente, e in modo neutro, non senza esprimere giudizio. Ti va di iniziare un breve percorso di Mindfulness?

Ma cosa vuol dire mindfulness? Un esempio: ho male alla schiena (verissimo in questo momento!). Se medito sul mio corpo praticando mindfulness percepisco la mia interezza che comprende anche il mal di schiena. E lo accetto. Forse non mi farà andar via il mal di schiena però percepire il mio stato e averne consapevolezza mi aiuta ad accettarlo.

Vuol anche dire vivere e assaporare il momento, cercando di aver piena coscienza di te e di cosa stai facendo. E quindi significa volerti bene. Un altro esempio: il gelato. Con questo caldo quanti gelati avrò già mangiato? Ehm troppi di sicuro Ma il prossimo che mangerò lo farò con attenzione, prendendo ben coscienza di cosa sto facendo, del momento unico che sto vivendo. 

Seguire un sia pur breve  (e semplice) percorso di mindfulness aiuta a prendere maggiore coscienza di sè, a ridurre ansia e stress, a cogliere il momento. Io l’ho fatto e devo dire che è migliorata molto la mia percezione di me stessa, la creatività e la capacità empatica di relazionarmi con gli altri.

Che ne dici, ti interessa? Come fare?

Come prima cosa scarica la mia piccola guida per il percorso di mindfulness. Stampa la guida e vivila come un diario di bordo  personale per 15 giorni. L’ho creata pensando a come l’avrei voluta se l’avessi avuta nel momento in cui ho iniziato a praticare mindfulness: spazi per scrivere e appuntarmi pensieri e ispirazioni, brevi spunti giornalieri che offrono lo spunto di meditazione.

Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail per il download gratuito.

Il percorso dura 15 giorni ed è alla portata di tutti: si alternano giornate con proposte di riflessione più profonde ad esperienze (si, esatto, mangiare un gelato!) decisamente più leggere e allegre ma da vivere con coscienza di cosa stai facendo.

L’inizio di ogni meditazione: rilassati, chiudi gli occhi se vuoi, e concentrati sul respiro. Senti il tuo corpo che si muove al ritmo del respiro. Continua fino a che sarai tranquilla e rilassata e poi continua con il tema di riflessione mindfull del giorno. Regalati ogni giorno 15 minuti, non di più e non di meno: nel percorso mindfulness ti proporrò ogni giorno un tema di riflessione o un’attività (semplice) da fare.

Che dici? Farai questo percorso di mindfulness con me?

2 Comments

  • Reply
    polepole
    luglio 20, 2018 at 12:18 pm

    Dai che ci proviamo! 🙂
    Sto avvicinandomi da un po’ a questo sistema e più indago e più mi piace e più mi rendo conto che in parte – quella scritta – l’ho usato inconsapevolmente finché ho tenuto diari giornalieri, quindi fino alla fine delle superiori. Sul prendere coscienza del momento che stavo vivendo… è quasi del tutto svanito alla nascita di Piccolo Che, il secondo della famiglia: mi sono trovata del tutto impreparata e disorganizzata per ogdermi i singoli momenti che mi aspettavano. Ma sto recuperando 🙂

    • Reply
      Caseperlatesta
      luglio 20, 2018 at 1:21 pm

      Bravissima! Mi sono proprio resa conto che è necessario ritrovarsi e ritagliarsi del tempo per riflettere su se stessi perché la quotidianità davvero ci ingurgita con la
      sua frenesia. Ti anticipo una cosa, sei la prima a saperlo: da settembre troverai un post al mese sul blog a tema mindfulness, spero di ritrovarti anche in questa occasione! 😊

    Leave a Reply