Browsing Tag

fiori di carta

    0 In Carta

    Come fare i papaveri di carta

    Per la Festa della Librazione quest’anno ho pensato di realizzare dei papaveri di carta non potendo andare per i prati a raccoglierne di veri.

    Fin da piccola sono stata abituata a celebrare il 25 aprile: le mie nonne raccontavano che cosa fosse stata per loro la guerra vissuta con i miei genitori appena nati e che profumo avesse la libertà. E tradizionalmente durante la gita fuori porta nei prati, facevo a gara con mia sorella a chi raccoglieva più fiori. Quest’anno, ovviamente, la gita sarà in soggiorno ma non voglio perdere la tradizione dei fiori. E quindi ho pensato a come realizzare facilmente dei papaveri in carta, con materiali che tutti potessimo avere.

    I papaveri rossi rappresentano i caduti in guerra: La guerra di Piero di De Andrè ne è una descrizione bella e cruda, consiglio di riascoltarla e di pensare ai 1000 papaveri rossi.

    Per realizzare i papaveri di carta è necessario:

    • cartoncino rosso, verde e nero
    • forbici
    • colla
    • fil di ferro
    • nastro di guttaperca
    • il modello che puoi scaricare

    Come fare:

    • ritaglia il cartoncino con le forme dei petali e delle foglie. Per realizzare un fiore sono necessari 4 petali.
    • la bellezza dei petali dei papaveri sta nella forma imperfetta che hanno i bordi: quindi ritaglia il bordo superiore in modo ondulato e senza seguire uno schema preciso e poi modella il petalo con il dorso delle forbici in modo da attenuare la rigidità del cartoncino. Sul lato opposto pratica 2 tagli leggermente convergenti e poi incollali sovrapponendoli. Realizza tutti e 4 i petali.
    • ritaglia le foglie e incolla sul retro un pezzetto di fil di ferro lasciando un tratto libero.
    • ritaglia i pistilli dei papaveri: si tratta di 2 cerchi di diametri diversi. Per il cerchio di diametro inferiore dovrai praticare poi a raggiera dei tagli verso l’interno a distanza di circa 2 mm uno dall’altro. Per quello di diametro maggiore i taglietti dovranno essere più fitti. Con il dorso delle forbici arriccia verso l’interno gli stami del papavero e incolla il cerchio inferiore sopra il centro di quello maggiore.
    • con la punta delle forbici (o se hai delle pinze ancora meglio) crea un occhiello sul fil di ferro e incolla il primo petalo e poi man mano gli altri in modo da creare il calice del fiore.
    • fissa le foglie al gambo e rivesti con il nastro di guttaperca.
    • incolla il pistillo al centro del papavero.

    In questo modo puoi realizzare i papaveri anche in carta crespa o carta velina.

    Se vuoi ascoltare la canzone La guerra di Piero ho trovato su youtube questa registrazione di De Andrè del 1969. Da ascoltare!

    Per altri fiori di carta e progetti da realizzare con la carta trovi tanti progetti nella sezione Progetti di carta del blog.